Les formations en langues avec Linguapolis : la rigueur germanique, le service à l'americaine, et la French Touch en plus !  

La novità saliente è l'apparizione del Conto Personale di Formazione (CPF) che sostituisce il DIF rimasto in vigore dal 2004 al 2014. Il CPF è stato creato per tutti i lavoratori che abbiano compiuto 16 anni di età (15 nel caso di apprendistato) e riguarda i dipendenti e le persone alla ricerca di un impiego (i liberi professionisti e i capi d'impresa non sono attualmente coperti da tale dispositivo, ad ugual titolo dei funzionari statali, ma dovrebbero esserlo dal 2018).

Il CPF è alimentato in base allo stesso principio che sosteneva il DIF, un massimo di 24 ore all'anno per 5 anni e poi 12 ore all’anno (per un lavoratore a tempo pieno o di statuto equivalente) fino a a un tetto massimo di 150 ore.

Ma la vera grande novità del sistema consiste nel fatto che sia adesso il dipendente al centro del dispositivo e non più il datore di lavoro. Il dipendente dovrà richiedere l'attivazione del suo CPF al proprio datore di lavoro tramite un sito internet specializzato. Se la formazione si svolge al di fuori degli orari lavorativi, il lavoratore non è più tenuto ad informarne il proprio principale. La formazione, tuttavia, deve rispondere a un certo numero di criteri affinché il CPF possa farsi carico del costo ; essa deve, in efetti, figurare sulla lista delle formazioni accreditate dal dispositivo :

• Una lista interprofessionale nazionale o
• Una lista regionale o
• Una lista per settore di attività

D'altronde, un certo numero di formazioni facenti parte del « blocco comune di competenze » saranno direttamente accreditate per il CPF e se ne avrà automaticamente diritto.

La durata di ogni progetto non potrà eccedere 150 ore e verranno attribuite in priorità le ore preesistenti del DIF poiché esse diverranno inutilizzabili a partire dal 31 dicembre 2020.

Lo spirito intinseco del CPF, che è quello di permettere a un maggior numero di lavoratori di accedere a una miglior qualifica professionale, comporta che la formazione accreditata dal CPF dovrà necessariamente scaturire nell'ottenimento di una certificazione riconsciuta dal dispositivo. Per le lingue, si prega di consultarci.

648x415 compte personnel formation cpf mode emploiAl fine accompagnare al meglio i lavoratori verso lo sviluppo delle loro competenze e della loro vita professionale è stato creato un Consiglio d'Evoluzione Professionale (CEP) che comprende Pôle Emploi, l'APEC, le Missions Locales, Cap Emploi e le OPACIF. Tali enti si preffigono lo scopo di consigliare i lavoratori sulla loro carriera professionale e le loro potenziali esigenze in termini di formazione, in modo totalmente indipendente dal datore di lavoro e di accompagnarli nell'attivazione del CPF.

Tale attivazione è da effettaursi tramite il sito internet www.moncompteformation.gouv.fr. Connettendosi con il proprio numero di sécurité sociale (codice fiscale), il lavoratore dovrà compilare le varie parti del modulo e stabilire una password per rendere sicuro l'accesso al proprio conto. Egli deve inoltre digitare il saldo di ore del DIF, che figura sull'attestato rilasciato obbligatoriamente dal datore di lavoro entro il 31 gennaio 2015 e che riporta le ore DIF acquisite al 31 dicembre 2014. Nota Bene : al momento della prima attivazione del CPF si dovrà presentare tale attestato per cui va conservato con cura !

In seguito, per effettuare la domanda, dovrà digitare il codice della formazione disiderata.

La tariffa oraria di cui si fa carico il CPF, o le ex ore del DIF, non saranno sufficienti, nella maggior parte dei casi, a coprire i costi di formazione. E' quindi utile sapere che altri dispositivi possono accordare degli "abbonamenti", in altri termini dei cofinanziamenti, e che, contrariamente a quanto accadeva per il DIF, il lavoratore può prendere a proprio carico una parte delle spese. Inoltre può partecipare anche il datore di lavoro nel caso in cui la formazione presenti un interesse rilevante per la ditta e previa informazione completa da parte del dipendente. Se vi trovate in questa situazione potete quindi parlarene con i vostri titolari ...


E' possibile consultare i vari tipi di abbonamenti sul sito www.moncompteformation.gouv.fr

 tableau abondements CPF italien

 

 

Per saperne di più :

Se siete lavoratori dipendenti o alla ricerca di un impiego :

http://www.emploiformationpaca.org/fr/espace-public/se-former/financer-sa-formation.aspx

espace-competencesnumero-vert

Se siete datori di lavoro :

Contattate la vostra OPCA il cui nome e coordinate figurano sull’attestato del versamento dei contributi per la formazione professionale.